Conosco solo il mio dolore

01 novembre 2017 Io conosco solo il mio dolore, non quello degli altri; non posso comprendere qualcosa che non mi appartiene, o lo vivi o non puoi conoscerlo. Alle volte il mio dispiacere si confronta con il loro, senza mai però sovrapporsi completamente. La pretesa di capire tutto è da presuntuosi, vorrei solo avvicinarmi perContinua a leggere “Conosco solo il mio dolore”

Manchi tu, nonno

Un anno fa ci hai lasciato. Il mio discorso su quell’altare… 06 novembre 2016 A volte non basta pensare di essere forti, bisogna saperlo dimostrare. E tu, mio caro nonno, ce lo hai dimostrato fino alla fine. Sei per me un esempio di vita, uomo dal cuore grande e generoso. Spesso hai dimostrato che nonContinua a leggere “Manchi tu, nonno”

Di nuovo punto e a capo (?)

12 agosto 2017 Ci vuole tempo per fidarsi e affezionarsi a qualcuno… poi sopraggiunge sempre una parola di troppo, un gesto avventato, insomma, qualcosa che speravi non fosse incluso nel pacchetto. Capisci che per trovarti in armonia con gli altri, devi accettarli per come sono; questo non significa giustificare le loro parole o azioni, maContinua a leggere “Di nuovo punto e a capo (?)”

Non me lo merito

13 luglio 2017 Quando sono giù di morale, nella mia testa ricorre una frase: “Non me lo merito”. Non merito di essere trattata in questo modo, non merito questa sconfitta, non merito questo affetto… Questo pensiero si ripete all’infinito nella mia mente e rischia di intaccare tutto ciò che di buono ho raggiunto fino a quelContinua a leggere “Non me lo merito”

Verso un nuovo equilibrio

02 giugno 2017 Ciò che segue è un abbozzo che ricostruisce essenzialmente questi ultimi 4 anni, attraverso i quali ho appreso le “fasi di un processo verso nuova consapevolezza”. 1. La distruzione (2014): Ogni cosa in cui ho creduto, si è sgretolata davanti ai miei occhi e ho osservato lo spettacolo disperandomi e opponendomi. 2.Continua a leggere “Verso un nuovo equilibrio”

Separazione

21 aprile 2017 La separazione da una persona cara equivale al distacco del bambino dal grembo materno. Il bambino piange e si dispera perché non vuole separarsi dalla madre. Io piango e mi oppongo allo stesso modo del bambino: voglio tornare al riparo tra quelle braccia. Separazione come espropriazione da un posto caldo, accogliente edContinua a leggere “Separazione”

Blocchi emotivi

25 aprile 2017 ‹‹Non un altro passo, basta fermati, te ne prego… Non ne posso più di eseguire ordini, di tutti questi impegni, di esser sempre presente per chi ami. Ora ho bisogno io di tempo, tempo per riprendermi. Sono esausto. Mi senti? Mi stai ascoltando?›› urlò il mio corpo. Silenzio. L’acqua scivolò sul mioContinua a leggere “Blocchi emotivi”

Il perdono viene da dentro

27 marzo 2017 Quante volte ripensiamo a relazioni finite male domandandoci “se invece fosse….”. ALT! FERMI TUTTI! C’è una citazione che fa al caso nostro: «Non lasciatevi ingannare dalla nostalgia di “quel che poteva essere”. Non poteva essere nient’altro, altrimenti lo sarebbe stato.» Ora pensate a tutte quelle energie sprecate nel vostro rimuginare su avvenimentiContinua a leggere “Il perdono viene da dentro”

Ricominciare

13 marzo 2017 Questa notte, mentre stai dormendo al mio fianco accovacciato tra queste morbide coperte, provo un’estrema dolcezza nei tuoi confronti. Ti accarezzo i capelli e contemplo il tuo volto raggiunto da un raggio di luna che filtra dalle tapparelle. Ripenso a tutto quello che ho passato, a come ho reagito alle sconfitte. NonContinua a leggere “Ricominciare”