Nel profondo

  28 gennaio 2015 Ho sempre odiato il non esser riconosciuta, il non sentirmi dire “ti voglio bene”, il tuo non cercarmi e il tuo fingere di non volermi. Tutti questi scudi per proteggerti, per negare l’evidenza e sopprimere i tuoi sentimenti nei miei confronti, mentre con le altre li esprimevi. Tutto questo mi haContinua a leggere “Nel profondo”

Rabbia

E’ IMPORTANTE LA PRESA DI COSCIENZA DELLE PROPRIE EMOZIONI. 02 febbraio 2014 Le mani prudevano e il sangue scorreva veloce nelle vene. L’adrenalina cresceva e il battito aumentava. Urlava, tirava calci e pugni agli oggetti. Desiderava ferire, uccidere se necessario. Voleva vederli tutti soffrire, agonizzare. Desiderava vendetta, controllo e potere. Potente e inarrestabile. Nessun modoContinua a leggere “Rabbia”

Al limite

Settembre 2013 Contenersi, non c’è nulla di più difficile. Aspettare, non c’è niente di più insopportabile. Desiderare poi, che le cose siano diverse da come sono realmente. Rinchiudere le emozioni in un cassetto, essendo consapevole che prima o poi usciranno allo scoperto. Sentirsi ormai al limite, prosciugati fino all’ultima goccia. Trattenere le lacrime, tenersi dentroContinua a leggere “Al limite”

Colpo al cuore

Ho scritto questo pezzo per cercare di individuare le reazioni umane a seguito di uno sgarbo subito. 23 febbraio 2014 Colpo al cuore. Mi hanno ferito. Mi chiudo dentro me. Fingo indifferenza. Soffro. «Che ho fatto di male?» penso. «Come rimediare?» mi domando. Respingo il pensiero. Ricorre nella mente… Cosa sento? Cosa penso? Distacco. Avvicinamento.Continua a leggere “Colpo al cuore”

Temporale primaverile

4 giugno 2014 Temporale primaverile, ora forte, ora debole. La pioggia cade lenta ricoprendo ogni cosa. Un fulmine solca il cielo, tuono, silenzio. Lo scroscio cresce, il vento soffia e le foglie degli alberi ne seguono il flusso: ora forte, ora debole. Un altro tuono risuona in lontananza e la brezza sfiora ancora gli alberi. InContinua a leggere “Temporale primaverile”

Ho scritto il suo nome sulla sabbia

13 agosto 2014 Ho scritto il suo nome sulla sabbia e ho aspettato che le onde lo portassero via con sé. Nessuno verrà mai a conoscenza di ciò che si cela nel profondo di questo cuore, stanco e colmo d’amore. Il mio sguardo si spegne e poco a poco la mia luce si offusca disperdendosiContinua a leggere “Ho scritto il suo nome sulla sabbia”

Il Natale: la famiglia unita

25 dicembre 2015 Il Natale per me è lo zio che torna a casa, quel sentirsi uniti finalmente, quel tempo passato insieme che non basta mai. Amo questo senso di famiglia, questo stare insieme. Il fuoco che in questi giorni si accende nel camino, quel riunirsi insieme davanti a una tavola. Il sentire quel caloreContinua a leggere “Il Natale: la famiglia unita”

I nonni: l’Amore vero

Scrissi questa poesia in occasione dei 50 anni di matrimonio dei miei nonni. 12 settembre 2014 Amo osservare con che occhi il nonno guarda la nonna, la sua espressione compiaciuta e quasi divertita, quel lieve accenno al sorriso sul suo volto vissuto… Lui non parla molto, ma i suoi occhi, spesso, parlano al posto suo.Continua a leggere “I nonni: l’Amore vero”

Sigillo segreto

29 giugno 2014 Ogni tuo bacio consuma queste labbra morbide e lascia un’impronta indelebile su di me. Il solo pensiero di sfiorarle e poterle baciare, fino a perdermi in quell’attimo eterno, mi fa sognare. Quella bocca rosea e lievemente increspata è il frutto di un amore vissuto sulla pelle senza esitazioni. Unico e irripetibile istante in cui dueContinua a leggere “Sigillo segreto”

Notte di luna piena

12 agosto 2014 Notte di luna piena, seduta su un muretto a fianco ad un gatto che dorme… Intravedo la luna tra le fronde degli alberi e l’acqua, poco distante da me, rintocca. Mi alzo e comincio a passeggiare tra la vegetazione, immersa nella foschia della notte. A passo lento mi dirigo verso un arcoContinua a leggere “Notte di luna piena”